BENEFICI. QUALI E DI QUANTA IMPORTANZA?

I benefici dell’efficienza energetica sarebbero drasticamente limitati se riferiti unicamente al mero risparmio sulla bolletta, o se legati ai soli TEE, questi ultimi da considerarsi come un controvalore finanziario, quando erogabili. La riduzione della bolletta di per sé non può essere considerata una spinta per la crescita, non quanto invece sia l’efficienza nel suo complesso.

AVVENIA ovviamente non tralascia l’importanza dei risparmi che l’efficienza energetica può portare a contabilizzare. Ma ancora più attenzione va posta sulla serie di benefici che generano una crescita di valore che si estende fino a i mercati con cui l’azienda interagisce.

L’efficienza energetica di AVVENIA è in grado di produrre una serie di benefici internamente alla realtà aziendale che rapidamente possono riflettersi esternamente incidendo positivamente sulla competitività e sulla qualità del prodotto o servizio.

BENEFICI PRIMARI – Crescita di competitività

L’efficienza energetica di AVVENIA permette di ottenere risultati immediati nella possibilità di:

• Rendere flessibile la produzione o l’erogazione del servizio
• Gestire in tempo reale le dinamiche di processi o gli impianti di gestione del processo
• Intervenire sulla gestione del WorkFlow
• Pianificare investimenti per l’incremento dell’intensità tecnologica
• Definire piani di investimento per approcciare nuovi mercati realizzando nuovi prodotti o servizi

BENEFICI SECONDARI – Crescita economica e risparmio

Una seconda serie di benefici garantiti è costituita da:

• Risparmio diretto in bolletta
• Riduzione dei costi di gestione
• Riduzione dei costi di manutenzione
• Riduzione dei costi sociali legati all’impatto ambientale

benefici