Innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale si stringono in un abbraccio: è boom di proposte di progetti per i certificati bianchi.

Nei primi 3 mesi del 2014 presentate un migliaio di proposte di progetto, che consentiranno di emettere Titoli di Efficienza Energetica per un valore complessivo di oltre 100 milioni di euro, con significativi benefici sia sul versante energetico che su quello ambientale.
Se fino agli Anni Novanta in Italia l’attenzione all’ambiente non era percepita come una necessità, né tantomeno come un aspetto importante del «fare impresa» e del produrre ricchezza, oggi innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale si stringono in un abbraccio. Per necessità ma anche per convenienza perché, oltre a salvare il Pianeta, la sostenibilità ambientale è importante anche dal punto di vista dei livelli occupazionali.
Nei primi 3 mesi del 2014 sono state presentate circa un migliaio di proposte di progetto nell’ambito del risparmio energetico, che consentiranno di emettere Titoli di Efficienza Energetica per un valore complessivo di oltre 100 milioni di euro. Lo rende noto la società «Avvenia» (www.avvenia.com), leader nazionale nell’ambito della sostenibilità ambientale. Si aprono così ancora nuove prospettive per la promozione del risparmio energetico, che assume un nuovo significato e diventa molto di più di un mero risparmio, perché risparmiare per Avvenia significa soprattutto ridurre i costi e quindi essere più competitivi.
Avvenia ha registrato essa stessa un picco di richieste in questi primi 3 mesi dell’anno da parte delle aziende nell’ambito del sistema dei Titoli di Efficienza Energetica. La Società, creata nel 2001 con l’intento di fornire una risposta significativa alle aziende per affrontare e risolvere in modo consapevole e sostenibile le problematiche legate all’efficienza energetica, ha visto crescere costantemente la sua fascia di mercato ed attraverso i suoi interventi si sono realizzate minori emissioni di Co2 per oltre 1,5 milioni di tonnellate, con risparmi di energia primaria di oltre il 40% e con una diminuzione dei consumi di gas naturale di oltre il 78% in tutti i settori, dal «food & beverage» alla siderurgia. I clienti di Avvenia rappresentano infatti tutti i rami industriali, potendo annoverare tra essi: Coca Cola, Ferrarelle, Birra Peroni, Fiat Group Automobiles e Trenitalia, solo per fare alcuni nomi.
Che l’attenzione all’ambiente sia un carattere distintivo dell’azienda lo rimarca l’ingegner Giovanni Campaniello, fondatore e amministratore unico di Avvenia, che per la sua azienda ha voluto uno staff di giovanissimi, vale a dire di un gruppo di ingegneri con una età media di 28 anni, molti dei quali, tiene a precisare l’ingegner Campaniello «sono prevalentemente impegnati a fare ricerca». Il desiderio di acquisire nuove conoscenze e competenze, infatti, spinge Avvenia ad un continuo processo di ricerca e sperimentazione e ad investire in molti progetti pilota.
«Per aumentare la competitività e quindi le possibilità di crescita delle aziende, stiamo concentrando i nostri sforzi e studi sui processi di efficienza energetica. Consumare di meno o meglio è direttamente proporzionale al livello di innovazione tecnologica presente. Rispondiamo direttamente ai bisogni delle aziende e delle istituzioni in modo consapevole e sostenibile, anche per garantire benessere alla generazione presente e a quelle future, rispettando l’ambiente e migliorando la qualità delle interazioni tra l’uomo, le sue attività e la natura che lo circonda» spiega l’ingegner Giovanni Campaniello, che per riassumere in tre parole le molteplici attività della sua azienda ha coniato lo slogan «the energy innovator».
In concreto Avvenia aiuta le aziende a conoscere meglio i propri processi produttivi, implementando i meccanismi di innovazione tecnologica più adeguati per aumentare l’efficienza e la produttività di ogni specifico settore, riducendo nel contempo le emissioni di CO2 ed i costi energetici in bolletta. «Integrità, fiducia, diversità, ingegno, collaborazione e rispetto per l’ambiente e per le persone: sono questi i valori che ci distinguono e guidano le nostre azioni» puntualizza il fondatore di Avvenia.